1. Home
  2. Inviare un manoscritto
  3. Cos’è la sinossi e come si scrive?
  1. Home
  2. Scrittura creativa
  3. Cos’è la sinossi e come si scrive?

Cos’è la sinossi e come si scrive?

La sinossi è il riassunto della vostra opera, che permette a chi la valuterà di avere una visione d’insieme. È quindi fondamentale scriverla nel modo corretto, perché in redazione arrivano ogni giorno tantissimi testi ed è fisicamente impossibile per il lettore professionista o per l’editor leggerli tutti dall’inizio alla fine per una prima valutazione. Quindi la sinossi servirà da biglietto da visita e per decidere su quali testi vale la pena investire tempo per una valutazione completa.

Giulia Corazza racconta come si scrive una sinossi

Il primo consiglio perché la sinossi sia efficace è di ricordarsi sempre che non dovete scrivere una quarta di copertina: il suo scopo non è quello di stuzzicare il lettore o invogliarlo ad acquistare il libro, ma di far conoscere ai professionisti chiamati a valutare il vostro testo qual è la vostra idea, la trama del vostro libro. E per poter valutare se la trama è originale e ben strutturata è necessario conoscerla per intero, finale compreso. 

Come seconda cosa ricordatevi sempre che una sinossi deve essere chiara (è inutile inserire tutti i nomi dei personaggi secondari o i diversi gradi di parentele) e soprattutto formalmente ineccepibile: un un testo poco curato, con errori grammaticali o refusi, dice molto non tanto del romanzo o delle capacità di scrittura dell’autore (si sa, è molto più facile fare un errore scrivendo un messaggio su WhatsApp che scrivendo un libro), quanto piuttosto della serietà dell’autore e dell’interesse che ha di pubblicare. 

Un consiglio utile, riguardo alla sinossi, è di farla leggere sempre a tre persone prima di inviarla: la prima è una persona che voi considerate precisa e competente riguardo alla grammatica italiana, in modo che possa aiutarvi a limare la forma e a scovare i piccoli refusi; la seconda è una persona che ha letto il libro e che quindi vi può dire se avete detto troppo o viceversa se avete detto troppo poco e ci sono alcune scene che sarebbe stato il caso invece di raccontare; in ultimo una persona che non ha letto il libro e che quindi, tramite le domande che vi farà, vi può aiutare a capire se siete stati chiari o viceversa è meglio che vi soffermiate di più su alcuni aspetti.

Updated on 15 Aprile 2021

Was this article helpful?

Related Articles

Need Support?
Can't find the answer you're looking for?
Contact Support