1. Home
  2. Il crowdfunding
  3. Perché costruire una community di lettori?

Perché costruire una community di lettori?

La principale potenzialità del crowdfunding è quella di costruire una comunità di lettori attorno a un progetto editoriale.

La parola chiave di una community che funziona è “coinvolgere”: non si costruisce una comunità di lettori interessati e partecipi solo vendendo o pre-vendendo un’opera.

Difatti la comunità si allarga a nuovi lettori attraverso il passaparola dei primi lettori, perché sia costante ed efficace è necessario che i primi lettori siano attivi, che consiglino il libro e la campagna ad altri lettori.

I lettori sono generalmente attivi se sono coinvolti e se sentono il progetto non come una questione privata tra autore ed editore, ma come qualcosa di cui si sentono parte.

Il passaparola è determinante durante la campagna di crowdfunding e anche una volta che il libro è pubblicato. Ma non è l’unica ragione per la quale ha senso costruire una comunità di lettori: un lettore che si sente parte di un progetto editoriale avrà più motivazioni a confrontarsi con l’autore e a dare la propria opinione sulle bozze.

Silvia Algerino, autrice di Come se fossimo già madri, racconta le potenzialità della campagna di crowdfunding

Updated on 15 Ottobre 2020

Was this article helpful?

Related Articles

Need Support?
Can't find the answer you're looking for?
Contact Support